Mancata Lavorazione

Mancata lavorazione della disdetta

Contattaci per ricevere maggiori informazioni a riguardo e sapere come ottenere gli indennizzi che ti spettano.

Una delle problematiche più frequenti lamentate dagli utenti di un contratto stipulato con una compagnia telefonica è la mancata lavorazione della disdetta della linea telefonica o della linea internet.

E’ fondamentale sottolineare che per manifestare la volontà di recedere da un contratto è necessario che l’intestatario della linea invii una comunicazione in forma scritta all’operatore, indicando tutti i suoi dati anagrafici, il numero di utenza interessata e allegando copia fronte-retro del suo documento di identità in corso di validità.

E’ inoltre indispensabile inoltrare la disdetta utilizzando una modalità che ne consenta la tracciabilità (raccomandata a/r, fax, pec) per poter avere una prova di consegna della stessa.

Conservare un documento che comprovi il corretto inoltro del recesso dal contratto telefonico è importantissimo poiché il gestore è tenuto a disattivare i servizi e cessarne la relativa fatturazione entro il termine tassativo di 30 giorni, calcolati appunto a partire dalla data di ricezione della comunicazione inviata dall’utente.

Tutto ciò è chiaramente previsto e disciplinato dalla Legge 2 aprile 2007, n. 40, di conversione del Decreto Bersani, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori che stabilisce che:

“I contratti per adesione stipulati con operatori di telefonia e di reti televisive e di comunicazione elettronica, indipendentemente dalla tecnologia utilizzata, devono prevedere la facoltà del contraente di recedere dal contratto o di trasferire le utenze presso altro operatore senza vincoli temporali o ritardi non giustificati e senza spese non giustificate da costi dell'operatore e non possono imporre un obbligo di preavviso superiore a trenta giorni. Le clausole difformi sono nulle”


Quindi, se nonostante il regolare invio di una disdetta per la linea telefonica o internet il vostro gestore continua ad emettere fatture oltre i termini previsti da legge, è possibile rivolgersi all’Autorità competente in materia di Comunicazioni (Agcom) per richiedere ed ottenere un intervento risolutivo.

Se hai problemi con la gestione della tua disdetta Telecom, se non sai come inoltrare la disdetta wind o semplicemente non hai dubbi su come compilare il modulo disdetta Vodafone contattaci per una consulenza gratuita e ti forniremo tutta l’assistenza di cui hai bisogno!

Come funziona

Descrivi
Descrivi
il problema

Fornisci più informazioni possibili, una corretta descrizione di quanto avvenuto velocizza la fase di valutazione e permette di ottenere, se dovuto, il rimborso o lo storno di quanto addebitato in tempi rapidi.

Descrivi
Invia
la documentazione

Dopo un’analisi preliminare gratuita ti richiederemo la documentazione necessaria per avviare la tua pratica. Una documentazione completa e dettagliata, ci aiuterà ad essere efficaci ed efficienti nell’ottenimento di un risultato positivo.

Segui
Segui l’iter della tua
pratica ed ottieni il rimborso

Ti avviseremo tramite mail per ogni avanzamento riguardante la tua pratica, fino all’ottenimento di un rimborso o dello storno. Potrai visualizzare in ogni caso tutte le informazioni relative alla tua conciliazione nella tua area riservata in qualunque momento.

Analizziamo in tempi brevi le fatture del tuo gestore telefonico

Hai ricevuto una penale per l’interruzione anticipata del contratto di telefonia mobile o ADSL?
Ci bastano pochissime informazioni per dirti se hai diritto al rimborso o allo storno in fattura.

Contattaci cosa aspetti!

   Facebook   Whatsapp